Walter Veltroni, Maria Luisa Busi, Massimo Cirri ed io

Posted on 4 agosto 2011

1


Lunedì prossimo, 8 agosto 2011, ore 21.30, presenterò Cassonetti alla Rotonda a Mare di Senigallia nell’ambito della rassegna VentimilaRigheSottoiMari, il che potrebbe essere ormai routine, per me, visto che negli ultimi mesi, di presentazioni, ne ho fatte più di venti. Ma così non è. Non lo è per una serie di motivi, che sommati mi emozionano alla grande.

Innanzitutto sono stato inserito in una rassegna prestigiosa. Poco prima di me sono passati, nella stessa cornice, Maria Luisa Busi, Walter Veltroni, Massimo Cirri e Andrea Segrè, mica Pinchi Palli qualunque. Insomma un po’ di ansia di prestazione te la mettono, ma ci sta.

Poi, motivo numero due, gioco in casa. Senigallia è la mia città, e tra il pubblico ci saranno molte persone che conosco, a cui voglio bene. Certo, saranno più accondiscendenti di fronte alla tua emozione, ma il desiderio di far bene cresce. E per questo che mi sto adoperando per creare un evento piacevole, dinamico, fatto non solo di intervista all’autore condotta dalla spumeggiante Chiara Michelon, ma anche di reading con due attori professionisti come Beatrice Gregorini e Fausto Caroli e accompagnati dalla musica di Michele Panzieri, che anche lui, insomma, dicono che gli fumano. Chicca della serata sarà inoltre la proiezione in anteprima (mondiale) del booktrailer di Cassonetti realizzato da Lorenzo Cicconi Massi, il cui nome, per chi lo conosce come fotografo e regista, è di per sé una garanzia.

Infine, il terzo, di motivo che contribuisce ad emozionarmi alla grande, è la data: l’otto di agosto. Per me, l’otto di agosto è una data speciale, e se la intreccio con Cassonetti diventa un segno. Perché sia una data speciale, be’, ve lo svelerò solo alla presentazione… sperando che l’emozione non tracimi!

Posted in: Narrativa